L’ANMS, ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI MUSEI SCIENTIFICI

Pubblicato in News

09 Oct 17 L’ANMS, ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI MUSEI SCIENTIFICI

Continua la rassegna di Maggioli Musei alla scoperta dell’ associazionismo museale italiano.

In questo mese puntiamo i nostri riflettori sull’Associazione Nazionale dei Musei Scientifici (ANMS)

L’ ANMS nasce nel 1972 come strumento di diffusione della museologia scientifica in Italia, comprende:

  • i Musei scientifici che raccolgono le testimonianze e i materiali relativi alle scienze e alla loro storia, li conservano, li comunicano e li rendono disponibili alla ricerca e alla fruizione pubblica nell’ambito delle discipline scientifiche;
  • gli Orti Botanici;
  • i Giardini Zoologici;
  • gli Acquari;
  • e i soggetti che istituzionalmente svolgono attività di comunicazione e/o conservazione e ricerca in ambito scientifico;

Persegue i seguenti scopi:

  • tutelare le condizioni morali, giuridiche ed economiche nelle quali si svolge l’attività delle istituzioni elencate precedentemente;
  • tutelare il patrimonio nazionale di museologia scientifica, promuovendo movimenti di opinione ed iniziative atte ad evitare la dispersione ed il deterioramento del patrimonio stesso e a curarne invece l’aggiornamento e l’incremento;
  • mantenere desto l’interesse del pubblico per tali istituzioni, potenziandone le funzioni educativa e divulgativa;
  • vigilare perché i compiti culturali del personale scientifico e tecnico di tali istituzioni siano tenuti nella considerazione dovuta e perché organici e carriere siano adeguati alla giusta valutazione dei compiti stessi;
  • promuovere intese fra le istituzioni per facilitare scambi di esperienze e di materiale, nonché per la formulazione di normative comuni;
  • mantenere il collegamento con Associazioni similari italiane ed estere.

(tratto dallo statuto dell’ ANMS articoli 1 e 2) – www.anms.it



Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alla

nostra newsletter

 

Ricevi tutte le novità di maggiolicultura.it attraverso la nostra newsletter.