Come trovare lavoro nei Musei

Pubblicato in News

05 Jul 18 Come trovare lavoro nei Musei

Lavorare nei Musei, in Italia o all’estero, può rappresentare il sogno di molti. Non sempre si posseggono le informazioni utili per muoversi correttamente nell’ambito delle Istituzioni Culturali e, quindi, proviamo a fornire alcune indicazioni di base per facilitare la ricerca.

In Italia sono numerosi i Musei (pubblici o privati) dedicati alla conservazione e tutela del patrimonio artistico e culturale, il più importante e consistente patrimonio di opere presente al mondo.

L’assunzione di personale specializzato all’interno dei Musei pubblici (tramite assunzioni a tempo determinato e indeterminato) avviane tramite Concorsi Pubblici nazionali istituiti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) o da  altri enti preposti a tale attività.

Anche i Musei privati mettono a disposizione una ricca offerta di attività professionali oltre a collaborazioni esterne e temporanee, stage e tirocini.

I profili professionali ricercati sono diversi e distinti per aree professionali, ruoli, compiti che abbracciano tutte le attività che si possono esercitare all’interno di un Museo o di una Istituzione Culturale: conservatori, catalogatori, restauratori, educatori museali, addetti all’accoglienza, amministrativi, segretari, responsabili ufficio stampa, web master, addetti alla sicurezza o alla progettazione degli spazi museali e delle mostre, e tanti altri ancora.

Chi volesse consultare o verificare le ricerche di personale in corso al fine di intraprendere una carriera nelle professioni museali, può consultare l’area Concorsi Pubblici del sito web del Mibact Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Chi desidera invece svolgere un Tirocinio formativo, sempre sul sito web del Mibact si può consultare la procedura da seguire.