Firenze, il futuro di Sant’Orsola, un museo interattivo per raccontare la città

Pubblicato in Rassegna stampa

17 Sep 16 Firenze, il futuro di Sant’Orsola, un museo interattivo per raccontare la città

Museo Ospedale Sant'OrsolaObiettivo della Città metropolitana che ha fatto il bando, dare una destinazione culturale al complesso. E dalle voci che girano almeno su una delle due offerte, che paiono una fiorentina e una senese, l’obiettivo dovrebbe venire centrato.

Accanto all’Accademia della musica di Bocelli dovrebbe nascere un museo assai complesso e vivace, lontano da qualsiasi concezione statica, ma in continuo divenire, un museo multimediale e dai servizi completamente digitalizzati.

Per il museo sono previsti 2,5-3 milioni di investimento e sarà la prima struttura che verrà aperta e i cui cantieri saranno seguibili anche su smartphone e online.

Sempre in quest’ottica sarà valorizzata la storia di Sant’Orsola a partire dall’esposizione, e questa è la parte tradizionale, della trentina di opere d’arte che erano lì e ora sono sparse per musei.

Coinvolta nel progetto dovrebbe essere anche la società fiorentina Parallelo che si occupa di servizi museali e, tra l’altro, ha trasferito in 3D la tribuna degli Uffizi, e che si avvarrà anche della Maggioli Musei. Ultimo obiettivo del complesso, promuovere a Firenze l’attività, ancora poco frequentata in Italia, del mecenatismo.

Leggi l’articolo su PatrimonioSOS.it 



Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alla

nostra newsletter

 

Ricevi tutte le novità di maggiolicultura.it attraverso la nostra newsletter.