Museo Fellini, iniziati i lavori di allestimento scenografico e multimediale

Pubblicato in Rassegna stampa

20 May 20 Museo Fellini, iniziati i lavori di allestimento scenografico e multimediale

Con la consegna di Castel Sismondo alla ditta appaltatrice, entrano nel vivo i lavori per la realizzazione del Museo Fellini, il più grande progetto museale dedicato al genio del regista riminese, nel quale la poesia di uno dei più apprezzati cineasti al mondo si unisce alle tecnologie e alle scelte urbanistiche più innovative capaci di segnare il futuro prossimo di Rimini.

L’intervento che ha preso avvio, parte di un intervento complesso suddiviso in quattro stralci e finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo con 12 milioni di euro nell’ambito del Piano Strategico “Grandi Progetti Culturali”, riguarda infatti la fase allestimenti e installazioni che interesseranno il quattrocentesco Castel Sismondo e Palazzo Valloni – Cinema Fulgor che, interconnessi fisicamente e tecnologicamente dalla Piazza dei Sogni, diventeranno il luogo di una narrazione coinvolgente attraverso film, documentari, interviste ma anche dalle sceneggiature, lettere, spartiti, oggetti di scena e costumi legati al grande Maestro riminese. Un Museo del ‘tutto si immagina’, capace di restituire tutto quello che il cinema vuole essere fin dalla sua origine e che i film di Fellini esprimono nel modo più compiuto: stupore, fantasia, spettacolo, divertimento. Un Museo capace di interpretare il cinema del Maestro riminese non come opera in sé conclusa, ma come chiave per connettere tradizione e contemporaneità. Un intervento al centro di una strategia più ampia di rinnovamento infrastrutturale e valorizzazione del patrimonio culturale e architettonico che sta ridisegnando il futuro urbanistico della città e del suo centro storico.

E’ stato dato avvio pertanto all’esecuzione dei lavori edili, impiantistici e dei servizi di allestimento scenografico e multimediale, dando così inizio all’intervento nei tempi programmati, al raggruppamento di imprese che si è aggiudicato in via definitiva l’affidamento dei lavori e dei servizi di realizzazione degli allestimenti del Museo Fellini. Un raggruppamento capeggiato dalla società Lancia s.r.l. di Pergola (PU), insieme a – Aplomb s.r.l. di Staffolo (AN), Ett S.p.A. di Genova, Opera Laboratori Fiorentini S.p.A. di Firenze, Maggioli S.p.A. di Santarcangelo di Romagna (RN) e Civita Mostre e Musei S.p.A. di Roma. Il valore complessivo dell’aggiudicazione è di 3.563.862 euro, di cui 1.967.000 per l’esecuzione dei lavori e 1.596.862 per i servizi di realizzazione degli allestimenti.

  • Leggi l’articolo completo sul quotidiano online Newsrimini.it: clicca QUI