Sagre e manifestazioni: schema di ordinanza per limitazione della vendita di bevande alcoliche

Pubblicato in Attualità, News

04 Jul 22 Sagre e manifestazioni: schema di ordinanza per limitazione della vendita di bevande alcoliche

 

I recenti fatti di cronaca riferiti alla c.d. microcriminalità (giovanile, o bullismo), ovvero ad atti di aggressione o vandalici verso il patrimonio e le persone, hanno posto all’attenzione delle Autorità, specie del Sindaco, tutte quelle manifestazioni che possono (essere occasione di) turbare l’ordine pubblico, soprattutto in presenza di feste o sagre (stagionali/patronali), dove la concentrazione di persone può essere fonte di allarme sociale per la presenza di soggetti (specie minori) che percepiscono l’evento come momento di “sballo” (ubriacatura), con le inevitabili conseguenze sull’andamento e gli esiti delle iniziative.

A fronte di tali evenienze, in via precauzionale, anche a seguito di concomitanti segnalazioni on line di c.d. rave parties (festa del delirio) del tutto illegali, vi è l’esigenza di affrontare in piena sicurezza l’organizzazione delle feste o sagre, impedendo che possa trasformarsi da momento di convivialità sociale a scontri (nei casi più gravi a “molestie”) mettendo in pericolo la cittadinanza, le famiglie, gli avventori, tutti coloro che si apprestano a frequentare i luoghi delle tradizioni locali e del turismo, quali proposte di una cultura popolare che affonda le radici nella storia, caratterizzando i luoghi nella loro tipicità ed esclusività, occasione frequente di presentazione dei prodotti della terra e delle bellezze del paesaggio.

È più che evidente che le feste e le sagre (interrotte dalla pandemia e dalla segregazione delle libertà fondamentali di movimento e convivenza civile) costituiscono per un’Amministrazione, ed il suo tessuto sociale ed economico, un momento valoriale primario di presentarsi sia alla Comunità dei cittadini che all’esterno, sia come evento culturale sia come evento turistico, con la forza di promuovere tutto il territorio.

Una misura di tipo precauzionale, tesa ad evitare i fenomeni in premessa citati, può essere rappresentata dalla limitazione della vendita e somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche, compreso l’utilizzo di vetro e lattine, limitazioni che hanno lo scopo di assicurare che gli eccessi non compromettano il buon andamento dell’evento.

Si mettono qui a disposizione informazioni utili per la PA e uno schema di ordinanza sindacale per il divieto di vendita e somministrazione bevande alcoliche e superalcoliche, nonché di utilizzo di vetro e lattine in occasione di una sagra/manifestazione.

SCARICA IL DOCUMENTO > CLICCA QUI

 

___________________________

 

IN PRATICA: MODULISTICA PRONTA ALL’USO

Rubrica a cura di Maurizio Lucca.
Segretario Generale di Enti locali, autore di pubblicazioni e docente in corsi di formazione.  

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER.

ISCRIVITI > CLICCA QUI

 



Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alla

nostra newsletter

 

Ricevi tutte le novità di maggiolicultura.it attraverso la nostra newsletter.