Ways of Seeing, l’app realizzata da Maggioli Cultura per il Museo Fitzwilliam di Cambridge

Pubblicato in Rassegna stampa

13 Nov 20 Ways of Seeing, l’app realizzata da Maggioli Cultura per il Museo Fitzwilliam di Cambridge

Maggioli Cultura, che ha supportato il celebre Museo Fitzwilliam di Cambridge nella realizzazione dell’app che, attraverso la realtà aumentata, rivela dettagli “invisibili” del dipinto Amore e Psiche di Jacopo Del Sellaio (1470), è stata citata dalla Rivista Scientifica di settore Kultur und Informatik di origine tedesca ma rinomata a livello internazionale.

La Rivista approfondisce il tema della realtà aumentata in 306 pagine totali, dedicandone 13 al progetto del Museo Fitwilliam di Cambridge quale interessante caso di realtà aumentata applicata all’arte. Si chiarisce, infatti, che questa tipologia di soluzioni permette di comunicare e disseminare cultura, avvicinando l’utente al patrimonio artistico – storico – territoriale.

L’app ‘‘Ways of Seeing’’ consente, infatti, di osservare i dettagli dell’opera d’arte dal punto di vista di un esperto in conservazione e permette di accedere alle analisi tecniche svolte sul dipinto dalla ricercatrice del Fitzwilliam Paola Ricciardi, insieme a Victoria Sutcliffe, conservatrice dell’Hamilton Kerr Institute, attraverso scansioni a raggi X, infrarossi e reflectogram sovrapposti in scala 1:1 al dipinto.

Gli “hotspot” dell’app consentono agli utenti di esplorare il dipinto, dalla tela alla cornice, e scoprire i materiali utilizzati in origine. Questo progetto, nato da una collaborazione tra il Museo Fitzwilliam ed i Dipartimenti di Storia dell’Arte delle Università di Firenze e Cambridge, è stato realizzato da Maggioli Cultura, per creare quella tipologia di experience che deve caratterizzare sempre di più i musei contemporanei.

L’obiettivo di Maggioli Cultura è, infatti, rendere la cultura più accessibile e capace di emozionare, attraverso il racconto della bellezza del nostro patrimonio con un linguaggio attuale, adatto ad un pubblico curioso, attento ed interattivo. Lavora al fianco di Istituzioni Culturali e Musei per sviluppare progetti curati nel dettaglio, dallo studio di fattibilità all’organizzazione del sistema gestionale con una visione contemporanea. Maggioli Cultura, in linea con gli obiettivi fissati dal ‘Piano triennale per la digitalizzazione e l’innovazione dei musei’, si impegna a supportare clienti ed utenti nel percorso di scoperta e fruizione della cultura e di valorizzazione del territorio.